Le novità della Carta dello Studente – IoStudio

Con un Comunicato Stampa del 13 febbraio e una presentazione pubblica, il MIUR ha presentato le novità della Carta dello Studente – IoStudio. Infatti in questi ultimi mesi il Ministero ha lavorato affinché venissero ampliati i servizi della Carta e ha stipulato nuove convenzioni.

Tralasciando tutte le nuove convenzioni stipulate (che trovate nella Modulo-vendita-libri (105) ) , queste sono le novità principali:

  • Per quanto riguarda i trasporti è stato chiuso un accordo con Alitalia che prevede uno sconto del 30% sulle tratte nazionali e del 20% su quelle internazionali, attraverso gli e-coupon scaricabili dal Portale dello Studente.
  • è stato avviato il progetto per far diventare la Carta IoStudio una carta prepagata. Questa sarà attivabile solo su esplicita richiesta delle famiglie e ogni studente potrà usarla per effettuare acquisti anche online, sempre usufruendo delle convenzioni stipulate.Gli acquisti saranno tracciati per evitare che gli studenti spendano su giochi online online, armi e altre categorie merceologiche a rischio.
  • Sono stati stipulati nuovi accordi con Wind, Tim e Vodafone.
  • Per quanto riguardo il cinema, con i nuovi accordi siglati con Agiscuola, Anec, Anem, Acec,e Anica, gli studenti in possesso di “IoStudio” avranno diritto al 40% di sconto su tutti gli spettacoli dal lunedì al mercoledì in tutti i cinema aderenti.
    Nasce inoltre il nuovo portale “IoStudio Cinema” per conoscere tutte le iniziative del mondo del cinema dedicate alla scuola: incontri con gli autori, gli attori e i registi, le anteprime dei film in uscita, concorsi per gli studenti, opportunità formative e materiale didattico per i docenti.

Purtroppo dobbiamo ancora constatare una serie di deficit. Innanzitutto la Carta dello Studente non è stata ancora estesa agli universitari a livello nazionale. Da anni rivendichiamo questo provvedimento, evidenziando la condizione comune di medi e universitari, ossia di produttori e consumatori di conoscenza che hanno gli stessi bisogni e diritti e che ora vivono le stesse condizioni di disagio. In secondo luogo gli sconti continuano a restare nella maggioranza dei casi veramente irrisori, sui trasporti non sono state pensate ancora forme di agevolazione per il trasporto locale che andassero a calmierare i costi dei milioni di studenti pendolari e infine è facilmente constatabile una mancata distribuzione capillare della Carta e ancor di più una scarsa informazione sui servizi che essa offre.

SCARICA LA Modulo-vendita-libri (105) E SCOPRI COME AMPLIARE LA CARTA!

UNIONE DEGLI STUDENTI il sindacato studentesco Via IV Novembre 98, 00187, Roma Tel. 06/69770332 Fax 06/6783559

Related Links

Partner Links