vertenza invalsi 0

#Invalsi2015: parte lo sportello SOS contro minacce e ritorsioni! 05/13/15

Hai boicottato ed ora hai ricevuto minacce? NON PUOI SUBIRE RITORSIONI! Il tuo prof vuole valutare le prove INVALSI? E’ ILLEGALE! Mai prima di quest’anno il nostro Paese era stato ...


Hai boicottato ed ora hai ricevuto minacce? NON PUOI SUBIRE RITORSIONI!
Il tuo prof vuole valutare le prove INVALSI? E’ ILLEGALE!

Mai prima di quest’anno il nostro Paese era stato attraversato così capillarmente da mobilitazioni contro il ddl Renzi e i test INVALSI. In moltissime città d’Italia nella giornata del 12 maggio siamo riusciti a porre al centro dell’attenzione tutta la nostra insofferenza nei confronti di un modello di valutazione che da anni gridiamo essere dannoso, inutile, escludente e antidemocratico e contro un ddl  che mira al definitivo smantellamento della scuola pubblica. Con assemblee, prove lasciate in bianco, autogestioni straordinarie, presidi, flash mob, fotopetizioni, striscioni abbiamo dato vita a un boicottaggio inedito! Ci siamo rifiutati di compilare a testa bassa i test INVALSI, di cui non condividiamo nè la natura nè lo scopo. Abbiamo simbolicamente indossato maschere con sopra disegnata una “X” per far capire che noi non siamo numeri e che delle crocette su un foglio di carta non saranno mai in grado di valutarci. Vogliamo che le nostre differenze, le nostre attitudini e le nostre intelligenze vengano valorizzate. Abbiamo scelto di non essere complici di un’idea di didattica che deve rinunciare alla sua funzione pedagogica a favore, invece, dell’accumulazione delle nozioni necessarie per il superamento dei test. Abbiamo dalla nostra parte idee alternative di didattica e valutazione che abbiamo espresso all’interno de l’Altrascuola e un desiderio insaziabile di partecipare, di essere protagonisti della vita scolastica e di incidere sulle decisioni che riguardano la nostra formazione.

Purtroppo, di fronte a manifestazioni di dissenso tanto vigorose ed incisive le minacce di professori e dirigenti scolastici non si sono fatte attendere. E’ per questo che l’Unione degli Studenti mette a disposizione lo sportello “SOS INVALSI” dove chiunque riceva sanzioni disciplinari o noti irregolarità durante e dopo la somministrazione dei test potrà inviarci delle segnalazioni ed essere aiutato. LO STUDENTE NON PUO’ SUBIRE RITORSIONI!

Ricordiamo, inoltre, che in alcun modo il docente può valutare i test. Essendo le prove INVALSI anonime, nel pieno rispetto della normativa sulla privacy, il docente o il dirigente scolastico non può apportare valutazioni personali.

Scrivici a unionedeglistudenti@gmail.com o chiamaci allo 06/69770332/3490947990
Ogni sanzione disciplinare o pretesa di valutare il test è illegale!
Scarica qui il modulo della Vertenza Repressione INVALSI (2056) da scaricare e presentare a Dirigente scolastico, Organo di garanzia della scuola, al Dirigente competente dell’Ufficio scolastico provinciale e al Dirigente competente dell’Ufficio scolastico regionale, nel caso in cui gli articoli sopra citati siano stati violati. Scarica il modulo Vertenza contro note per assenze di massa (32)!


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

close comment popup

Leave A Reply

Related Links

Partner Links