25 aprile – Conoscere è Resistere

La Rete della Conoscenza da sempre lotta contro il fascismo, ne analizza i fenomeni nelle scuole, nelle università e nelle città, dando vita a percorsi di condivisione e lavoro congiunto con altre realtà impegnate su questo tema.

Il 25 aprile festeggeremo il 68° anniversario della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, data cardine nel percorso che ha condotto il nostro paese ad avere una delle Costituzioni più avanzate d’Europa, in questa giornata ricorderemo tutti coloro che hanno contribuito alla Liberazione, parleremo con chi era presente, con chi è portatore in prima persona di un’esperienza straordinaria come la Resistenza, con chi ha deciso di sacrificare anni della propria vita per la causa della Libertà. Il nostro impegno non si limita alla contingenza dell’anniversario della Liberazione, l’impegno nel portare avanti i valori dell’antifascismo è un impegno quotidiano che deve essere perseguito ogni giorno nei luoghi della formazione come nelle città.

La Rete della Conoscenza, nelle scuole e nelle università, organizza da sempre iniziative, assemblee, dibattiti collaborando con organizzazioni come l’A.N.P.I (Associazione nazionale partigiani italiani – www.anpi.it ), per poi riuscire ad organizzare momenti di discussione e riflessione anche nei quartieri e nelle città, in modo che vengano vissuti dalla società tutta.
Prendere coscienza del proprio ruolo nella propria scuola come nella propria città significa interrogarsi su come dare a tutti gli strumenti per formarsi, emanciparsi e partecipare anche sui temi dell’antifascismo.
Oggi più che mai è necessario riportare nella società, a partire dai luoghi della formazione, i valori della Resistenza, dell’antifascismo, della libertà.

Conoscere è resistere, queste parole riassumono perfettamente l’impegno che ogni studente e studentessa dovrebbe prendersi all’interno della propria scuola o della propria università. E’ necessario riscoprire il valore del vivere assieme, in una collettività, rifiutando l’individualismo e il conformismo forzato, rifiutando le imposizioni e riuscire a creare una coscienza antifascista diffusa.

Le scuole e tutti i luoghi della formazione sono, ancora oggi, presidi di resistenza e di lotta contro il fascismo e i movimenti neofascisti. Il 25 aprile non sarà solo una festa, sarà una giornata in cui i tanti e le tante che parteciperanno potranno trovare un momento in cui parlare, confrontarsi, raccontare e raccontarsi, informarsi e imparare, per riprendere e riconnettere quei fili che 68 anni fa sono stati intessuti dai partigiani e le partigiane.

Conoscere è Resistere
Contro ogni forma di neofascismo
Contro ogni forma di razzismo, xenofobia, omofobia e sessismo.

RESISTENZA: E’ SEMPRE ORA
SCARICA LA SCHEDA TECNICA
Dirittoscolastico.it-Circolare Ministeriale N 192 Del 03071980 (105)

SEGNALACI LE INIZIATIVE A info@unionedeglistudenti.it o chiamaci al 06/69770332
Ecco le prime…
  • SALERNO
  • CASERTA
  • ISERNIA
  • TORINO
  • VITTORIO VENETO (1,2,3)
  • MILANO
  • LATINA
  • VITERBO
  • BARI iniziativa di lancio del percorso verso il 25 aprile, iniziativa sullo stragismo fascista che si terrà al liceo “Fermi”, Giornata antifascista a Zona Franka
  • L’AQUILA 1
  • ISERNIA
  • SIENA

UNIONE DEGLI STUDENTI il sindacato studentesco Via IV Novembre 98, 00187, Roma Tel. 06/69770332 Fax 06/6783559

Related Links

Partner Links