stiamoImparando 0

ASSEMBLEA NAZIONALE STUDENTESCA – STIAMO IMPARANDO A VINCERE! 12/04/12

STIAMO IMPARANDO A VINCERE – don’t give up the fight! L’autunno caldo 2012 porta la firma di tutti gli studenti e le studentesse del Paese. Siamo entrati a gamba tesa ...


STIAMO IMPARANDO A VINCERE – don’t give up the fight!

L’autunno caldo 2012 porta la firma di tutti gli studenti e le studentesse del Paese. Siamo entrati a gamba tesa in un dibattito pubblico schiacciato nel politicismo pre-elettorale, rompendo l’ordinarietà di giornali e telegiornali, interrompendo le lezioni e riprendendoci le nostre scuole: occupando, autogestendo, abbiamo dato forma alla partecipazione, abbiamo preso spazio per il nostr
o protagonismo. Le nostre mobilitazioni hanno aperto una speranze per il futuro di un paese intero, abbiamo visto scendere in piazza con noi, insegnanti e genitori, precarie e lavoratrici. Siamo e vogliamo continuare ad essere un’ondata di partecipazione e cambiamento dal basso, vogliamo dare voce ad una generazione che non ha intenzione di arrendersi ad un destino di precarietà.

La legge Aprea (953) rappresenta un nemico a cui non abbiamo ceduto, lo abbiamo dimostrato in passato e la stiamo bloccando ancora una volta. Chi oggi vuole privatizzare le scuole pubbliche e cancellare i diritti degli studenti risponde ad un disegno ben preciso, in cui una scuola di qualità non vuol essere concessa a tutti, in cui si vuole educare alla precarietà, al non avere diritti, a non vivere la scuola come un luogo proprio, ma come un’azienda in cui siamo merce: le occupazioni e le autogestioni che abbiamo organizzato in centinaia di istituti hanno dimostrato come non mai la volontà di studenti e studentesse di vivere la scuola come uno spazio proprio, in cui liberare saperi e socialità. La nostra gioia, la nostra irruenza, la nostra incapacità di arrenderci mette giorno dopo giorno è stato un bastone tra le ruote del carro dei potenti. Dopo anni un fatto nuovo per i movimenti sociali nel paese si è realizzato: la possibilità concreta di strappare il risultato nella nostra battaglia.

La crisi e la macelleria sociale, le politiche di austerity e lo smantellamento in corso da anni dell’istruzione pubblica rendono sempre più necessaria un risposta collettiva ai problemi: siamo stanchi di essere condannati ad un presente eternamente precario, siamo stanchi di essere soli e abbiamo dimostrato come si rompe l’individualismo, siamo stanchi di perdere e stiamo imparando a vincere!

Vogliamo per questo confrontarci e parlarci, mettere a valore le lotte che ogni scuola ha organizzato e portato avanti nel proprio territorio, immaginare come continuare e cambiare le nostre scuole dal basso, strappando vittorie istituto per istituto, immaginare come opporci ai nuovi fantasmi che aleggiano sulla scuola pubblica e sul nostro futuro, ci incontreremo per questo a Roma in un’assemblea studentesca nazionale a Roma il 15 e 16 dicembre. Vogliamo imparare a vincere e lo possiamo fare solo tutti assieme.

per info bacheca evento FB | 0669770332 | info@unionedeglistudenti.it |

 

INFO LOGISTICHE
Dove sarà l’assemblea:

15 Dicembre -> ITC Armellini, Largo Placido Riccardi n.13 METRO B Basilica San Paolo

16 Dicembre -> Facoltà di Ingegneria, Via Eudossiana n.18 METRO B Cavour

Dove si dorme: Casa dei Popoli, via Irpinia n.50 -> Prendere Metro B (Rebibbia) direzione Termini, prendere il tram 5 o 14, scendere a Prenestina/Telese, a piedi per 250 mt.

Pasti:

sabato 15, Pranzo -> Panino + Frutta. Sabato 15 Cena -> Pasta + FruttaDomenica 16, Pranzo: Panino + Frutta

Contributo:

il contributo per i pasti, noleggio delle sale e spese organizzative è di 10 € a partecipante.

Note:

Munirsi di sacco a pelo, coperte e stuoietta/materassino.

ISCRIVITI ALL’ASSEMBLEA NAZIONALE QUI!

TRASPORTI ORGANIZZATI PER RAGGIUNGERE ROMA DA:

  • Puglia – Alessandra – 3279348691 – €30 (pullman)
  • Campania – Stefano – 3472659155 (pullman)
  • Lombardia – Andrea – 3395298184

Both comments and pings are currently closed.

Comments are closed.

Related Links

Partner Links