niscemi 0

Niscemi: vittoria degli studenti, non si torna in classe d’estate 06/29/17

1200 studenti e 120 professori dell’Istituto di istruzione superiore Leonardo da Vinci di Niscemi sarebbero dovuti tornare in classe a Luglio, tra il giorno 17 ed il 22, per non ...


1200 studenti e 120 professori dell’Istituto di istruzione superiore Leonardo da Vinci di Niscemi sarebbero dovuti tornare in classe a Luglio, tra il giorno 17 ed il 22, per non aver raggiunto il tetto minimo di ore necessarie. Questa mancanza era dovuta ad una riduzione delle ore giornaliere che è stata portata avanti durante l’anno scolastico: 20 minuti in meno che si sono resi necessari per far fronte ad un problema col riscaldamento della struttura.

Dopo la presa di posizione netta e decisa degli studenti, pronti a mobilitarsi con i docenti, il ricorso di due docenti che hanno richiesto l’arrivo degli ispettori scolastici (che hanno confermato le irregolarità) e l’intervento degli USR, il dirigente scolastico ha deciso di fare un passo indietro: non si tornerà a scuola a Luglio.

Nei giorni scorsi abbiamo affermato che «La scuola deve mettere in condizioni ottimali lo studente per poter apprendere ed è inconcepibile che a causa di problemi di riscaldamento gli studenti debbano impiegare la loro estate sui banchi di scuola». Siamo ancora convinti di questo, infatti la vera sfida va oltre il solo caso di Niscemi: da nord a sud del Paese le nostre scuole soffrono di un pesante deficit sul piano del finanziamento dell’edilizia scolastica.

Il 41,1% delle scuole non ha il certificato di agibilità statica mentre nel 46,5% non è nemmeno stato fatto il collaudo Sarebbe necessario, per la protezione civile, investire almeno 14,7 miliardi di euro, ma siamo ben lontani da queste cifre. Per questa ragione da tempo portiamo avanti la nostra campagna #sicuridamorire; non possiamo più accettare delle scuole fatiscenti, pericolose, fredde d’inverno ed esageratamente calde d’estate. Ora è giunta l’ora del Riscatto!


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

close comment popup

Leave A Reply