campania 0

CAMPANIA: RISCATTO, è ORA! 11/22/17

Condividiamo un contributo dell’Unione degli Studenti Campania per Gli Stati Generali dello Sfruttamento, verso la mobilitazione del 24 Novembre — Paghiamo per andare a scuola, per comprare i libri, il ...


Condividiamo un contributo dell’Unione degli Studenti Campania per Gli Stati Generali dello Sfruttamento, verso la mobilitazione del 24 Novembre

Paghiamo per andare a scuola, per comprare i libri, il materiale scolastico, il contributo volontario che lo spacciano per obbligatorio, i trasporti. Ora paghiamo anche per svolgere l’alternanza!

Molte studentesse e molti studenti hanno dovuto pagare per vedersi contate le ore di alternanza: tra il pagare i trasporti per raggiungere i luoghi dell’alternanza, il pagare il cibo, a volte anche il materiale (come le studentesse e gli studenti dell’istituto nautico di Napoli che hanno speso intorno ai €250 solo per le divise!).

Per completare le ore di alternanza è capitato anche di fare semplici viaggi di istruzione, contati però come ore di alternanza, e quindi di dover spendere obbligatoriamente centinaia e centinaia di euro per vedersi accreditate queste ore.

Non c’è una copertura costi, perché “non ci sono soldi”, però quanti soldi sono stati regalati alle aziende? Con la Legge di Stabilità 2018, oltre all’assenza totale di finanziamenti sull’istruzione pubblica e sul diritto allo studio, incrementano gli incentivi per le aziende che ospitano studenti in alternanza scuola – lavoro. Secondo questo studio che abbiamo svolto (goo.gl/L6yi78) le aziende ci guadagneranno circa 46 MILIONI DI EURO!

Allora l’alternanza non è un ponte tra sapere e saper fare, è un affare per Confindustria e le aziende che, oltre a sfruttarci, oltre a licenziare lavoratori, gli regalano milioni di euro mentre i soldi per pagare dignitosamente lavoratori, per finanziare il diritto allo studio e l’edilizia scolastica “non ci sono”.

Basta. Ora decidiamo noi. Conquistiamo diritti dal basso, scuola dopo scuola, e liberiamo le scuole e i saperi dagli interessi dei privati. Il 24 Novembre scendiamo in piazza contro ogni forma di sfruttamento, da quello in alternanza a quello sul lavoro, per dire basta. Riscatto, è ora!

UNIONE DEGLI STUDENTI CAMPANIA


You can leave a response, or trackback from your own site.

Leave a Reply

close comment popup

Leave A Reply